lavocedidio

Vai ai contenuti

Menu principale:

dallo S. Santo

LA SAPIENZA


dallo Spirito Santo



Ardo, ardo e divampo nel vostro cuore e, attraverso voi, raggiungo coloro per i quali pregate e offrite. La Trinità vi benedice e, attraverso voi, benedice coloro per i quali avete pregato: ognuno di loro otterrà oggi, e per tutta la durata della Novena, un impulso, un aiuto, un sorriso.
Sorridete, sorridete, sorridete: questa è la richiesta che oggi vi faccio. Nella vostra vita tribolata, nelle vostre giornate difficoltose, nella solitudine che spesso vi attanaglia, quando l’oscurità sembra travolgervi. Satana è maestro nel creare situazioni nelle quali vi sembra non vi sia via di uscita, maestro nell’impossessarsi della vostra mente per ingigantire le difficoltà e farvele sembrare insormontabili. Tutto vi scatena contro: i vostri stessi sentimenti, le vostre iniziative, persino le vostre preghiere, che sembrano sortire esattamente l’effetto contrario di quanto richiesto. Coraggio! E’ un periodo buio per tutte voi. Vi aiuterò.
Io sono qui, oggi, per sorreggervi e darvi forza. Continuerò a stare con voi in modo particolare in questo periodo di Pentecoste, schiarendo i brutti pensieri, dirimendo le difficoltà, spianando gli ostacoli, accendendo una luce dove manca, spesso proprio in coloro che vi sono stati messi accanto. Questo sarà per voi un periodo foriero di innovazioni, saranno gettate le basi per un periodo fecondo.
Infatti, la Mia Luce è il Mio dono. E non solo doni spirituali, ma anche materiali.
Io do a voi la Luce e voi avete il compito di trasmetterla a tutti coloro che vi sono stati messi accanto: mariti, figli, sorelle, cognati …
Vi lascio la Mia solenne benedizione, vi garantisco che saranno dati gli impulsi più belli, più forti, a tutti coloro per i quali avete pregato.
Vi abbraccio e vi lascio la Mia gioia e la Mia serenità.

Torna ai contenuti | Torna al menu