lavocedidio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Emotività e razionalità

LA CONOSCENZA

29-12-08



EMOTIVITA’ E RAZIONALITA
Dall’Arcangelo Michele


Per ‘emotività’ si intende una risposta eccessiva agli stimoli, che non si riesce ad arginare anche se si sa che in quel momento si sta facendo il proprio danno. La ragione suggerisce un altro comportamento, ma la sfera emotiva prende il sopravvento. In questo caso bisogna sforzarsi di dare un’interpretazione razionale a ciò che sta avvenendo, di valutare, cioè, razionalmente i pro e i contro e di trovare degli escamotage per arginare se stessi. Ad esempio uscire, distrarsi, obbligarsi a fare qualcosa che, magari, in quel momento non interessa, per cercare di diluire le scariche emotive che stanno arrivando, impegnando anche il corpo fisico in alcune attività. Così, pian piano, la sfera del razionale prenderà poi il sopravvento sulla sfera emozionale. Al limite, se la tensione emotiva è molto forte, ci si può fare aiutare anche da qualche blando farmaco. Ho già detto a D. che bisogna cercare di sostituire la rabbia con il sentimento di Compassione. A D. Dio Padre ha detto: bisogna anche fare l’abitudine a comportarsi bene. Una volta che si sarà instaurata l’abitudine ad agire in un determinato modo, questa rimarrà, e non vi farà scadere in comportamenti emotivamente fragili o tali che il vostro spirito se lo rimproveri.

Torna ai contenuti | Torna al menu