lavocedidio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli extraterrestri I

LA CONOSCENZA

15-6-09

GLI EXTRATERRESTRI  1°
Dai Maestri



Ultimamente ne avete avuto parecchi assaggi. La Terra peggiora e molti visitatori dai Regni Inferiori, speranzosi d trovarla alla loro portata, si affacciano. Ma quelli che offrono e quelli che vegliano impediscono loro di mettere in pratica i loro disegni.
Ci sono mondi per voi pericolosi, attraverso i quali il Male cerca  di raggiungervi, luoghi tecnologicamente avanzati dove esistono manifestazioni dell’Oscuro Signore a dominare la scena. Coloro che lì vivono, o si sottopongono volontariamente a quell’impresa per aiutare gli spiriti deboli che lì abitano, e non riescono ad opporsi alla Malvagità, o sono spiriti che, per la legge del karma, sperimentano la malvagità e la mancanza di libertà sulla loro pelle. Costoro devono cercare e trovare in sé il sentimento della giustizia, la forza di Dio e la dignità dell’uomo se vogliono sottrarsi a quella sorte. In mezzo ci sono creature innocenti che cercano di dare un esempio di forza, di coraggio e di virtù e che, spesso, pagano per questo e l’olocausto serve a migliorare il karma dell’intero pianeta. Questi pianeti fanno parte della vostra galassia, ma molto decentrati, a una distanza tale dalla Terra che, con i mezzi tecnologici correnti, per voi non è possibile arrivarci. Ma essi hanno mezzi superiori, alla cui invenzione e costruzione accedono con i mezzi forniti dall’ Oscuro Signore per cercare di intrappolare altri pianeti nel cosmo. Sono creature umane come voi, respirano ossigeno e, più o meno, sono costruiti alla stessa maniera, non sono vegetariani come quelli dei mondi più elevati, perché nel sangue e nel terrore il Male anche si manifesta. Sono copie più arretrate della Terra, per le quali il sacrificio di Cristo è valso a ottenere la capacità di libertà di pensiero e di opinione, la capacità di uscire dall’abbrutimento totale in cui, rinnegando Dio, erano caduti. Infatti il sacrificio del Cristo si è moltiplicato nell’universo: come Cristo è uno ma si moltiplica in ciascuno di noi, così il suo sacrificio, effettuato sul pianeta Terra, si è moltiplicato nelle altre immagini della Terra distribuite nel cosmo ed è valso a ricondurre al Padre molte più anime di quante immaginiate. Ma ognuno ha il suo karma da onorare ed essi, più di voi, hanno volontariamente ceduto al Male e con maggiori difficoltà dovranno cercare di liberarsene. Hanno religioni  non molto diverse dalle vostre ed è, spesso, da rappresentanti stessi della religione che vengono dominati e tartassati, ad estremo ludibrio della figura di Dio, un po’ come la ‘Santa Inquisizione’ qui da voi. Ma nulla è immutabile nell’Universo e Angeli e Maestri lavorano duramente anche lì, moltiplicando il loro effetto attraverso spiriti forti e generosi che lì combattono per la collettività. Due esponenti volavano su Palese qualche giorno fa, ma il Male sulla Terra non è sufficientemente forte, nonostante tutto, per creare un ponte con i suoi accoliti: le preghiere di quelli che offrono e la Luce di quelli che combattono li hanno tenuti lontano, benché stavolta si fossero spinti piuttosto avanti nel tentativo di un contatto, cercando di intercettare qualche aereo in avvicinamento o in partenza per palesarsi e creare un ponte di infingimento e curiosità, che sarebbe loro servito per cominciare a penetrare la corazza difensiva dei terrestri. Ed è ancora questo il loro piano: presentarsi come dei lupi travestiti da agnelli. Ma non ora. Dio non lo permette e voi combattenti li avete messi in fuga.
Sono, infatti, in grado di discernere le creature della Luce, come tu le creature del Buio, e ciò li atterrisce moltissimo, sapendo che neanche il loro Oscuro Signore può proteggerli in questi casi. Ben vengano preghiere e offerte per scongiurare un ulteriore passo dei terrestri verso il baratro. Le navi spaziali dei mondi più elevati, invece, sorvolano da molto lontano la zona, respinti dalla coltre spessa e disgustosa, dai colori foschi,  pesanti e untuosi che esprime l’aura della Terra. Ma, qua e là, ci sono chiazze di Luce purissima che li attrae e non c’è fascia di colore cupo che non inglobi in sé stelline luminosissime e molto attive, che sfrecciano qua e là con il loro alto livello vibrazionale, portando a termine la loro missione per Dio. E’ questo ciò che li attira, ma capiscono che la Terra non è ancora pronta a ricevere il loro messaggio di Pace e di Speranza, ma tornano perché sono certi che, una volta o l’altra, le cose cambieranno.
Operate perché così sia, perché un ponte più saldo si costruisca e si manifesti tra voi e la Grazia, il che attirerà spiriti buoni da altre dimensioni che amplieranno la vostra Conoscenza del Bene e del Male e vi aiuteranno a sconfiggere definitivamente l’Oscurità.                      



Torna ai contenuti | Torna al menu