lavocedidio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Medioevo prossimo venturo

LA CONOSCENZA

8-9-03

IL MEDIOEVO PROSSIMO VENTURO
dal  Maestro Francesco



Dio in questo tempo lancia una fune all’umanità, per evitare che cada nell’abisso pronto ora più che mai a divorarla. Molti cedono a Satana, abbagliati dalle sue promesse di splendidi successi materiali, di una vita di ricchezza e lusso condito con sesso a volontà. L’immagine è tutto e la bellezza fisica è ambita come non mai, purtroppo essa è fine a se stessa e non si sposa ad altrettanta bellezza spirituale. Tutto ciò che si desidera si deve assolutamente ottenerlo, presto, subito, nell’immediato. Non esiste conquista, né sacrificio nel quotidiano, tutto deve essere facile da conquistare. La gran parte della delinquenza minorile presso di voi deriva dai cattivi esempi proposti dai media: bellezza, fascino, lusso o, meglio, il fascino del lusso che rende bello anche chi bello non è. Purtroppo i ragazzi che non hanno uno standard di vita che rispecchia tutto ciò, non desiderano sacrificarsi per riuscire a conquistarlo, ma derubano e uccidono per avere immediatamente gli oggetti del loro desiderio.
La tua è una società poco propositiva per quel che riguarda i valori morali, sono solo i valori materiali oggetto di propaganda. La società dovrebbe proteggere lo sviluppo sano dei propri virgulti, non fosse altro che per proteggere se stessa, e, invece, non lo fa.
Questo che è incominciato è il conto alla rovescia. Se la società non ingranerà la marcia indietro, correrà dritto verso la sua rovina. Il vostro futuro è nelle vostre mani. Il ‘Medioevo prossimo venturo’ è alle porte. Barbarie incredibili potrebbero verificarsi e il più forte sovvertire le leggi dello Stato a danno del più debole. La società troppo permissiva crea le premesse della sua stessa rovina. Le leggi spesso non vengono fatte rispettare, le carceri, a loro volta, ledono i diritti umani, si spreca il denaro pubblico in tangenti e corruzioni ma non lo si usa per creare quelle strutture che potrebbero rendere la detenzione un periodo di ravvedimento. All’interno del carcere regna la violenza e la sopraffazione, la lussuria e la corruzione a tutti i livelli. La società non opera per il recupero dei suoi membri, si limita a buttare via la chiave della cella per un po’ di tempo, poi tutto torna come prima. Come ben riflettevi tu, bisognerebbe pensare ai viaggi spaziali solo dopo aver sistemato le cose su questo pianeta, ma l’avidità di potere spinge a spendere cifre astronomiche per il cosiddetto progresso, in realtà per tenere in pugno le altre nazioni, per vantarsi, per avere valenza contrattuale.
Il vostro mondo è avviato alla rovina. Se l’onestà, la bontà, la carità non regneranno nei vostri cuori e non informeranno il comportamento della società, i membri di questa più corrotti, più avidi, più forti, acquisiranno il potere e si assisterà a massacri inverosimili.
E’, perciò, necessario un capillare lavoro della Provvidenza per agire sull’animo dei singoli che formano la società, perché, cambiando nel proprio intimo, ogni uomo contribuisca a cambiare la società. Perciò Dio concede tanti benefici, la possibilità di lanciare uno sguardo al di là delle barriere che dividono il vostro mondo dal nostro. E’ in atto una grande battaglia tra il Bene e il Male per il dominio delle anime del pianeta. Dio non si arrende, rivuole i suoi figli, con tutti i mezzi. Anche tu, nel tuo piccolo, puoi aiutare a rendere comprensibile, visibile, credibile la realtà concreta dell’altro mondo, di un altro mondo. Anche tu  puoi aiutare a rendere percepibile ad altri, meno sensibili di te al paranormale, la grande bontà, l’amore e la potenza di Dio.


Torna ai contenuti | Torna al menu