lavocedidio

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Puglia

LA CONOSCENZA

3-11-08

LA SITUAZIONE DELLA PUGLIA
Dallo Spirito Santo



La situazione della Puglia è terribile, voi non vi rendete conto di ciò che sta succedendo e di come la cattiveria degli esseri umani si stia scaricando qua e là per il globo attraverso terremoti, inondazioni, nubifragi e siccità. Il Nord dell’Italia è sotto l’acqua e anche là gli spiriti elevati stanno pregando perché l’acqua non divori tutto al suo passaggio. Invece a voi spetta la siccità, una siccità terribile e dolorosa che metterebbe in ginocchio questa regione e anche le regioni confinanti se voi e quelli che offrono non ci metterete riparo con le vostre azioni e le vostre preghiere.
Care figlie, sono lo Spirito Santo, vi prego di non dimenticare quello che vi sto dicendo in questo momento, perché la situazione è molto molto molto molto più grave di quello che voi possiate immaginare. I nodi stanno venendo al pettine e molti innocenti pagheranno per le colpe di tanti. Care figlie, so che voi offrite, pagate e le vostre forze sono già provate e tuttavia se poteste offrire ogni giorno una piccola rinuncia, non parlo di cose eclatanti, parlo proprio di cose piccole: un dolcetto, una preghiera in più, una sigaretta, un’offerta al supermercato (a quelli che attendono fuori, nelle scatolette per le offerte per l’Aint ..), una qualsiasi piccola cosa, perché sul grosso state già offrendo, quindi non desideriamo caricarvi di pesi che non riuscireste a reggere, ma chiediamo qualche piccola cosa che non vi costerà molto e che, come tante goccioline, formerà il mare. La vostra regione è in pericolo con tutti quelli che la abitano, persone animali e piante, pregate perché le vostre preghiere facciano sfumare il karma, che, quindi, non diromperà più ma verrà addolcito. So che risponderete a questa mia richiesta perché al vostro animo delicato bisogna soltanto chiedere. Ricordatelo, fatelo finché non vedrete la pioggia apparire e che siano piogge consistenti e non la pioggerellina che lascia il tempo che trova, ma pioggia che possa riempire gli invasi e ristorare la terra riarsa, ma piogge tali da non diventare inondazioni, perché la terra non può, in questo momento, assorbire più di tanto e un’acqua troppo violenta avrebbe lo stesso risultato della siccità. Quindi pregate, pregate perché la Madonna accolga le vostre preghiere e l’Immacolata si porti via la siccità e doni alla Puglia pioggia equilibrata in abbondanza che ristori la terra riarsa e non permetta che l’economia agricola venga distrutta.
In questa regione si bada soltanto alle apparenze, all’esteriorità, alla materialità, i pub fioriscono, i locali dove si cerca lo sballo, dove ci si riempie di materialità, dove ci si riunisce per discutere di cose vuote, ci si accoppia come bestie con il compagno di una notte, di cui magari non si ricorderà neanche il nome, nei fumi dell’alcool e della droga. Questo ha accumulato sulle teste di tutti, dei buoni e dei cattivi, un grande karma negativo e, se è vero che la situazione dilaga a macchia d’olio in tutto il mondo, in tutte le nazioni più ricche, dove in linea generale, non si fatica per sbarcare il lunario, per il cibo quotidiano, dove la ricchezza e l’abbondanza danno agio di abbandonare l’impegno sano per vivere in maniera salutare, dove l’abbondanza porta al disprezzo, allo sciupio, alla perdita di quanto di ‘umano’ ognuno di voi dovrebbe gelosamente proteggere e conservare. Molti deboli sono raggirati dagli spiriti del Male e incanalati su questa strada. In questi locali dove i giovani, e anche i meno giovani, si riuniscono, danza lo Spirito del Male che ottunde le menti e fagocita i cuori. Povera gioventù, castrata e turlupinata, la cui mente viene indirizzata verso desideri e esigenze che sono propri della materialità e non della spiritualità.
Questa la situazione in Puglia, Io vi dico forse ancora di più che nelle altre regioni laddove impera la Mafia, la Camorra, la ‘Ndrangheta e la Sacra Corona Unita, forse ancora di più. Pensate a che punto è questa regione. La SCU non è solo pugliese ma anche calabrese, quando conviene è in accordo con la ‘Ndrangheta e quando non conviene  lottano tra loro per il predominio nelle zone di cui ognuno si è impossessato. Gli spiriti deboli sono in balia delle Forze del Male, spesso sono persone sole, persone che cercano un affetto sincero o persone che hanno perso un affetto, persone che credono alla propaganda pubblicitaria, persone che credono di ravvisare il loro successo nella quantità di denaro che possono spendere e in ciò che fa apparire, nei negozi di lusso in cui si vestono, tutto ciò che confluisce nel creare, secondo loro, una personalità di successo. Tutte queste persone sono ludibrio degli Spiriti Neri, i quali giocano con loro come il gatto con il topo.
Mantenete la vostra bella dirittura morale. Questo Io vi chiedo, figlie carissime: uscite.
Uscite dalle vostre case, passeggiate, andate nei luoghi di affollamento, proprio nei luoghi che detestate, senza soffermarvi, ma passate. Non vi chiedo di uscire nottetempo armate di una lampada per portare il messaggio di Dio...  Sareste vilipese o, quanto meno, derise. Vi chiedo di mantenere i vostri orari e sui vostri orari Noi indirizzeremo le persone. Non c’è bisogno di parlare: passate e portate la Luce. La Luce vi precede e vi segue e rimane per qualche minuto dopo che siete passate e, in questa Luce gli animi si risvegliano, dalle menti vengono disperse le tenebre, per un attimo queste persone sono avvolte dalla Luce e riflettono e si rinvigoriscono e diventano meno influenzabili agli impulsi del Nemico. Questo è il comandamento che oggi vi do. Vi prego di aiutarci in quest’opera.
Pregate, dunque, ogni giorno per questi motivi:
1) Per l’umanità sofferente.
2) Per i popoli senza libertà.
3) Per la Puglia e le vostre specifiche città.
4) Per tutto ciò per cui riteniate opportuno farlo. D. preghi anche per i suoi animali.









Torna ai contenuti | Torna al menu